Organizzazione Aziendale

modello di Organizzazione-aziendale

Tutte le aziende, sono costituite da un “complesso di beni organizzati dall’imprenditore per l’esercizio dell’impresa” (art. 2555 c.c.). Conseguentemente il successo dell’idea imprenditoriale dipendente sicuramente dalla bontà della stessa ma dipende anche in modo sostanziale dall’Organizzazione Aziendale.

Parlando di Organizzazione Aziendale, spesso si tende ad assumere la struttura organizzativa esistente come dato di fatto non modificabile, e quindi a non metterla più di tanto in discussione.
Nella realtà il dinamismo, l’instabilità e irregolarità del mercato rende più difficili le previsioni sul futuro costringendo le aziende ad adattare la propria Organizzazione Aziendale in tempi rapidi per far fronte ai cambiamenti.

E’ necessario quindi che ogni azienda provveda periodicamente e costantemente all’analisi della propria organizzazione in termini di processi, apportando di volta in volta le modifiche migliorative necessarie.

Asko assiste le aziende cliente “all’analisi sul grado di organizzazione” fotografando la situazione esistente evidenziando in primo luogo le “inefficienze” per poi intervenire sulle stesse per garantire i margini di miglioramento attesi.

Ridurre le inefficienze e amplificare i punti forza dell’azienda contribuisce in modo determinante al posizionamento nel mercato, alla soddisfazione del cliente, al miglioramento del risultato aziendale.
Integrare i processi e le funzioni aziendali, definire procedure operative snelle efficaci e essenziali, adattare la struttura organizzativa a quanto il mercato richiede diventano sicuramente dei fattori critici di successo.

Asko interviene anche presso le aziende di nuova costituzione o che per dimensione strutturale, non sono ancora dotate di un modello di Organizzazione Aziendale strutturato. In questo caso a seguito dell’analisi fatta con l’imprenditore sulla struttura esistente, sul mercato di riferimento e sugli obiettivi desiderati Asko è in grado di proporre il modello organizzativo adatto (struttura funzionale, struttura divisionale e struttura matrice) collaborando nel tempo alla verifica dello stesso.